Parco della Solidarietà Guido Scocozza, giovedì mattina il taglio del nastro.

Giovedì 21 Novembre alle ore 11.00 in via Pio XI a Salerno, si aprono i cancelli del Parco della Solidarietà “Guido Scocozza”.

Uno spazio verde nel centro urbano restituito alla città grazie all’impegno della UILDM a cui l’ASL ha affidato il ripristino dell’area verde e la gestione.

Il parco, da tempo abbandonato, ritorna a splendere grazie all’impegno di ReteSolidale.

Nei mesi scorsi, infatti, è stato completamente ripulito, ristrutturato e arricchito con fiori e piante, la cui cura sarà affidata ai ragazzi ospiti dei centri d’accoglienza della rete, che svolgeranno qui attività di terapia orticolturale, uno strumento riabilitativo che prevede il superamento del disagio attraverso la cura e la gestione del verde, la coltivazione di fiori, ortaggi ed altre piante.

Inoltre, è stato realizzato anche un angolo dedicato a bambini e famiglie, attrezzato con giostrine, panchine e gazebo, nelle ore della giornata in cui il parco sarà aperto ai cittadini.

Saranno presenti al taglio del nastro: Angelo Caramanno Assessore Comune di Salerno, Mario Forlenza Responsabile Patrimonio Azienda Ospedaliera, Vincenzo Napoli Sindaco di Salerno, Vincenzo D’Amato Commissario “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”, Mario Iervolino Direttore Generale ASL e anche Antonio e Paola Scocozza, fratelli di Guido, il giovane collaboratore della UILDM morto tragicamente in un attentato terroristico, a cui il parco è dedicato.

Pin It on Pinterest